mercoledì 27 gennaio 2016

Quando Si Trova Un Portafoglio Per Strada.....



Non di rado capita che, camminando per la strada oppure smistando qua e la ci ritroviamo di fronte al ritrovamento di differenti oggetti i quali sono stati smarriti oppure dimenticati da qualche persona: si può trattare di portafogli, ingenti o piccole somme di denaro, di bollette, oggetti personali, gioielli oppure semplicemente di oggetti di valore personale.

Il comportamento che si deve tenere nel caso in cui venisse ritrovato un oggetto smarrito, sia esso di valore che non, è regolato da leggi ben precise presenti nel codice civile. Molto spesso, il non rispetto di questa regola può anche essere perseguibile. Infatti l'articolo n.927 presente nel codice civile, prevede che, in caso di ritrovamento di tali oggetti venga adottato, da chi ha trovato l'oggetto stesso, un certo tipo di comportamento, adoperandosi in diverse procedure che stanno alla base del proprio codice civile, e anche della propria onestà, se vogliamo essere più puntigliosi.

Quando rinveniamo un qualsiasi oggetto la prima cosa da fare è quella di constatare se abbiamo l'opportunità di capire a chi potrebbe appartenere quel dato oggetto in modo tale che potremmo riconsegnarlo direttamente alla persona interessata. Vedi per esempio un portafoglio contenente una carta di identità oppure una valigia in cui è presente il cartellino con scritto il proprietario e l'indirizzo. Se ciò non non avviene, e dunque colui che ha smarrito l'oggetto è a noi sconosciuto, allora si procederà secondo l'articolo di legge: non ci resta che andare al comune e rivolgerci all'apposito sportello degli oggetti smarriti in modo tale che la persona che desidera rinvenire l'oggetto possa recarsi in sede e riprenderlo.


Una volta consegnato l'oggetto all'ufficio "Oggetti smarriti"si compilerà un verbale che attesta la tipologia dell'oggetto e le circostanze in cui è stato rinvenuto specificando anche il nome di colui che lo ha presentato in sede.  In seguito sarà compito del reparto comunale occuparsi della faccenda. In seguito sarà compito del reparto comunale occuparsi della faccenda.
Se invece si tratta di oggetti quali portafogli, bollette e somme di denaro è obbligatoriamente richiesto di rivolgersi agli enti di interesse, come ad esempio i carabinieri. Essi, attraverso una denuncia e il verbale che verrà rilasciato da colui che ha trovato l'oggetto smarrito, faranno un controllo incrociato e potranno risalire al soggetto che ha perso i suoi averi, se esso ha comunque presentato una denuncia.

L'art. 927 del codice civile regola ciò:
Chi trova una cosa mobile (812) deve restituirla al proprietario, e, se non lo conosce, deve consegnarla senza ritardo al sindaco del luogo in cui l’ha trovata, indicando le circostanze del ritrovamento.
Quindi è un tuo obbligo di Legge o metterti in contatto col proprietario del portafoglio o consegnarlo alle Forze dell'Ordine o all'ufficio oggetti smarriti del Comune.
La mancanza di voglia è solo un alibi.
Se ciò non dovesse accadere s'incorre nel reato art. 647 c.p.
E’ punito, a querela della persona offesa, con la reclusione fino a un anno o con la multa da Euro 30 a Euro 309;
chiunque, avendo trovato denaro o cose da altri smarrite, se li appropria, senza osservare le prescrizioni della legge civile sull’acquisto della proprietà di cose trovate;

chiunque si appropria cose, delle quali sia venuto in possesso per errore altrui o per caso fortuito.
Nei casi preveduti se il colpevole conosceva il proprietario della cosa che si è appropriata, la pena è della reclusione fino a due anni e della multa fino a Euro 309.

Sappi che hai diritto per Legge ad una "ricompensa":

Art. 930 c.c.

Il proprietario deve pagare a titolo di premio al ritrovatore, se questi lo richiede, il decimo della somma o del prezzo della cosa ritrovata.
Se tale somma o prezzo eccede le diecimila lire, il premio per il sovrappiù è solo del ventesimo.
Se la cosa non ha valore commerciale, la misura del premio e fissata dal giudice secondo il suo prudente apprezzamento.



Abbiamo creato un SITO
per Leggere Le Imago
Poni una Domanda
e Premi il Bottone il
Sito Scegliera' una Risposta a Random
Tra le Carte che Compongono il Mazzo
BUON DIVERTIMENTO
gratis

PER TABLET E PC

LE IMAGO
.

 ANCHE

PER CELLULARE


NON SI SCARICA NIENTE
TUTTO GRATIS


DOMANDA
CLIK
E
RISPOSTA

FAI VOLARE LA FANTASIA 
NON FARTI RUBARE IL TEMPO
 I TUOI SOGNI DIVENTANO REALTA'
 OGNI DESIDERIO SARA' REALIZZATO 
IL TUO FUTURO E' ADESSO .
 MUNDIMAGO
http://www.mundimago.org/
.

.

Nessun commento:

Posta un commento

Eseguiamo Siti e Blog a prezzi modici visita: www.cipiri.com .

Elenco blog AMICI

  • REDDITO di INCLUSIONE - *REDDITO di INCLUSIONE: * *CHE COSA E’ e a CHI SPETTA* *Approvata una misura di sostegno alle famiglie sotto la soglia* *di povertà. A ciascun nucleo aven...
    3 settimane fa
  • dal Biglietto da Visita alla Insegna luminosa - *Sono Web Designer , Web Master e Blogger . * *Creo il Vostro Sito Internet: * *Leggero e Responsive , **Visibile e Dinamico , * *disegno Loghi e Marchi A...
    3 giorni fa
  • M'illumino di meno 2017 - Il 24 febbraio 2017 torna M’illumino di Meno, tredicesima edizione. Caterpillar è in diretta dalle 18.00 alle 20.00 - RADIO RAI2 per seguire gli spegniment...
    2 mesi fa
  • Totò conobbe Pasolini - *Totò conobbe Pasolini* Roma, la città eterna, era il fondale dell’incontro tra Totò e Pasolini. Totò, o meglio, Antonio De Curtis (l’attore sarà semp...
    1 settimana fa
  • Meglio https per il Tuo Url - *ATTENZIONE! * *Mentre sei su FB, guarda il tuo indirizzo URL in alto. * *Se vedi "http:"invece di "https:" allora tu NON hai una sessione protetta e può ...
    2 settimane fa
  • Perché l'olio di palma fa male - Leggere tra gli ingredienti di un alimento confezionato il nome di un olio vegetale rassicura e lascia che l'assonanza vegetale-naturale-salutare faccia ...
    2 settimane fa