lunedì 30 novembre 2009

festeggiando le nozze d'argento...

.
Una coppia sta festeggiando le nozze d'argento e contemporaneamente anche i 60 anni di vita. Durante la festa appare una fata buona che dice alla coppia: - Come premio per i 25 anni di fedeltà vi concederò un desiderio a testa! La moglie entusiasta esclama: - Voglio fare un viaggio attorno al mondo con mio marito! Subito dopo la fata, con un tocco della bacchetta magica, fa apparire i biglietti aerei e i voucher per gli alberghi. Il marito ci pensa un attimo poi rivolto alla moglie: - Questa situazione è molto romantica, ma questa opportunità capita una sola volta nella vita, quindi scusami amore mio, ma il mio desiderio e questo: avere una moglie di 30 anni più giovane!!! La moglie rimane scioccata, ma un desiderio è un desiderio, e quindi la fata lo accontenta: dà un colpo di bacchetta e zac! L'uomo diventa un novantenne!
-

.
 .
 .

. .

un nuovo psichiatra...

.
"In un manicomio viene assunto un nuovo psichiatra. Il primo giorno di lavoro il nuovo psichiatra decide di passare un po' di tempo nella sala di ricreazione per entrare in confidenza con i pazienti, ma qui si trova di fronte ad una scena che non riesce a comprendere: tutti i pazienti sono radunati di fronte ad uno di loro che urla ad alta voce dei numeri: 25! e risate generali. 12! e risate. 23! grande ovazione. Preoccupato lo psichiatra va a consultarsi con un suo collega che gli spiega: "Per passare il tempo si raccontano tra di loro delle barzellette, ma siccome ormai sono sempre le stesse, hanno deciso di numerarle per non far fatica a raccontarle ogni volta". "Ah, ho capito, voglio fare una prova anch'io". Ritorna nella sala ricreazioni, raduna tutti i pazienti e si mette a gridare: 12! (Silenzio generale). 24! (Segni di disappunto). 35! (Fischi e proteste generali). Innervosito esclama: "Ma perché con me non ridete e con quell'altro si?". "Perchè tu non le sai raccontare!"."
-

.
 .
 .

. .

Milano Malpensa

.
All'aeroporto di Milano Malpensa, in una lunga fila di check-in di un volo Milano - New York,
 durante l'attesa, un passeggero nota una persona, con uniforme da pilota e con il tipico bastone bianco usato dai non-vedenti, che entra nella cabina di pilotaggio.
 Piuttosto stupito, il passeggero si guarda intorno quando vede un'altro pilota, apparentemente cieco, salire a bordo.
 Alché, preoccupato, si dirige verso una hostess della compagnia aerea e domanda: - Scusi signorina, ma chi sono quei due ciechi vestiti da piloti?
 La hostess lo tranquillizza assicurandogli che, seppure non vedenti, si tratta dei due più grandi piloti italiani che esistono, e che con le moderne teconologie a disposizione, anche un non vedente può pilotare un aereo. La notizia si sparge rapidamente tra gli altri passeggeri, i quali, preoccupatissimi, si imbarcano.
 L'aereo si allinea e comincia la lunga corsa per il decollo, ma dopo svariati chilometri l'aereo non si alza e continua ad accelerare.
 La pista sta quasi terminando ed i passeggeri, in preda al panico, cominciano a gridare sempre più forte quando, ad un metro dalla fine della pista, il velivolo finalmente si alza da terra. I passeggeri tirano un sospiro di sollievo e, nella cabina di pilotaggio, il pilota commenta con il copilota: - Il giorno che non strillano siamo fottuti...
-

.
 .
 .

. .

sabato 28 novembre 2009

rientrato dal lavoro ....


.
Un giorno, un uomo rientrando dal lavoro trova il caos che regna nell'abitazione.I figli, ancora in pigiama, giocano nel fango del giardino.
Sul prato, tutto intorno alla casa, ci sono scatole di cibi congelati e confezioni di succhi frutta gettati a terra.
Quando entra in casa, è ancora peggio:Le stoviglie sporche sono sparpagliate in tutta la cucina, il cibo del cane è rovesciato sul suolo, la finestra è rotta e le schegge di vetro sono sparse dappertutto e c'è della sabbia sul pavimento, sulla tavola e sui mobili.
Nel soggiorno sono sparsi dappertutto dei giochi, vestiti e una lampada è rovesciata per terra.
A questo punto, l'uomo impaurito pensa al peggio: sua moglie ha avuto un malore.
Si precipita al secondo piano e la, stupefatto, trova sua moglie ancora in pigiama, stesa sul letto, assorta a leggere un libro.Si gira sorridendo e domanda al marito:
- Come è stata la tua giornata ?- Ma che cosa è successo oggi ?!?
Una catastrofe !!!
E lei, sempre sorridente ...
- Sai, ogni giorno quando rientri, mi chiede cosa ho fatto durante la giornata e quando ti rispondo che mi sono occupata della casa e dei bambini ...
TU mi dici : - Tutto qui ?- Ecco, oggi, non ho fatto nulla !
--------------------
. -

.
 .
 .

. .

venerdì 27 novembre 2009

Marito e moglie e le vacanze,,,

.
"Marito e moglie litigano su dove passare le vacanze, quest'anno.....lui insiste per la montagna, mentre lei vuole andare di nuovo al mare. Tre giorni prima della partenza ancora: "Si va in montagna!" e lei: "Io vado alle Maldive, capito?". E così lui va in montagna e lei se ne va al mare. A destinazione, dopo aver disfatto le valigie, sul lungomare fa conoscenza con un nero, si fanno entrambi simpatia e la sera stessa lui la segue in albergo per passare la notte insieme. Lo stesso accade per le serate successive finche', l'ultimo giorno, lei gli chiede: "Senti, abbiamo passato 3 settimane da favola, me lo vuoi dire o no il tuo nome?" "No, mi vergogno a dire il mio nome... ma se tu non ridi... allora io te lo dico.....mio nome e' NEVE" La signora scoppia a ridere e lui sta per arrabbiarsi ma lei lo tranquillizza: "tranquillo, non rido perche' la neve e' bianca e tu sei nero... rido perche' penso a mio marito quando glielo raccontero', non ci credera' mai che alle maldive ho trovato 30 cm di neve...""
.
-

.
 .
 .

. .

giovedì 26 novembre 2009

tre donne incinte...

.
.
Tra partorienti

ci sono tre donne incinte...
la prima: il mio è di sicuro maschio perché stavo sopra!
la seconda:la mia una femmina perché stavo sotto!
la terza, disperata: cavolo, io avrò una pecora?!
.
.

mercoledì 25 novembre 2009

conversando seduti al bar...

.
Tre amici stanno conversando seduti nel bar di un club esclusivo.Uno di loro dice:- Mio figlio è un ragazzo straordinario, ed è anche molto generoso.E' proprietario di una grossa impresa di costruzioni e recentemente ha regalato un appartamento ad un suo amico.- Anche il mio è generoso - dice un altro. Qualche tempo fa ha regalato ad un amico un purosangue, il miglior campione del suo allevamento.- Abbiamo veramente tre figli fantastici - dice il terzo.Figurati che il mio è proprietario di varie concessionarie di auto ed ha fatto un omaggio ad un suo amico di una Mercedes ultimo modello.In quel momento arriva un quarto amico, che prende posto al tavolo con loro.- Stavamo parlando dei nostri figli, il tuo come va?- Mio figlio e' gay, e fa lo strip-tease in un locale notturno.- Ma...la cosa non ti preoccupa?- Niente affatto, pensate che solo recentemente tre amici gay gli hanno regalato un appartamento, una Mercedes ed un purosangue!
.
-

.
 .
 .

. .

Cenerentola ora ha 75 anni ......

.

"Cenerentola ora ha 75 anni, e si trova agli sgoccioli di una vita passata felicemente assieme a suo marito, il Principe Azzurro, che è morto da pochi anni. Passa le sue giornate nel terrazzo di casa sua, seduta in una sedia a dondolo, osservando il mondo con il suo gattone Bob sulle ginocchia, felice.
 Una bella sera, da dentro a una nuvola scende all'improvviso la Fata Madrina. Cenerentola le domanda: - Cara Fata Madrina!! Dopo tanti anni ti rivedo!! Cosa ci fai qui? E la Fata risponde: -Cenerentola, dall'ultima volta che ti ho vista hai vissuto una vita esemplare.
C'è qualcosa che io potrei fare per te? Qualche desiderio che ti potrei concedere? Cenerentola è confusa, allegra e arrossendo dall'emozione, dopo aver pensato per un po' mormora: - Mi piacerebbe essere immensamente ricca. In un istante la sua vecchia sedia a dondolo diventa d'oro massiccio.
Cenerentola è impressionata. Il suo fedele gatto Bob si spaventa e si allontana dalla sedia.
Cenerentola grida: - Grazie Madrina!
La Fata allora dice: -Non è niente, te lo meriti! cosa ti piacerebbe come secondo desiderio?
 Cenerentola china il capo, osserva le impronte che il tempo ha lasciato nel suo corpo, e dice: - Mi piacerebbe essere giovane e bella di nuovo.- Quasi contemporaneamente, lei si ritrova la sua bellezza giovanile.
Cenerentola comincia allora a sentire cose che ormai non ricordava quasi più: passione, ardore, ecc.
 Allora la Fata le dice: -Ti resta un ultimo desiderio. Che cosa vuoi? Cenerentola osserva il suo povero micione spaventato e dice: - Vorrei che tu trasformassi il mio fedele Bob in un bellissimo giovanotto. Magicamente, Bob si trasforma in un magnifico uomo, così bello che le rondini non possono evitare di fermare il loro volo per fermarsi ad ammirarlo.
La Fata Madrina dice: -Auguri, Cenerentola. Goditi la tua nuova vita. E parte veloce come una scintilla. Durante qualche magico istante, Cenerentola e Bob si guardano con tenerezza. Poi Bob le si avvicina, la prende tra le sue possenti braccia e le mormora teneramente nell'orecchio: ... ... ... "... Scommetto che sei pentita di avermi castrato vero vecchia deficiente?!"
.
-

.
 .
 .

. .

lunedì 23 novembre 2009

Un uomo va a confessarsi dal parroco

.

Un uomo va a confessarsi dal parroco:
- Padre, non so più come comportarmi con mia moglie... litighiamo spesso... credo anche che stia cercando di avvelenarmi... mi aiuti, ci parli lei!!!
Dopo alcune ore il prete torna:
- Ascolta, ho parlato per tre ore con tua moglie... PRENDITI IL VELENO!!!



.
-

.
 .
 .

. .

Roulette congolese

.
.
Roulette congolese 

In piena guerra fredda la delegazione del Congo, si reca in Unione Sovietica in visita diplomatica.
I delegati africani vengono portati in giro per Mosca fino a che arrivano in un locale notturno dove alcune persone si stanno puntando una pistola alla tempia.
Allora chiedono:
- Gosa essere guello ?
- Questo è il nostro sport nazionale: la roulette russa !
Si prende una pistola, si carica, tutti i colpi sono a salve, meno uno.
I delegati rimangono affascinati dalla crudeltà del gioco e, terminata la visita, ritornano in Congo.
Tempo dopo, la delegazione russa si reca in Congo.
Vengono anche loro portati in giro a vedere le bellezze locali, ed alla fine sono condotti in una capanna.
Il capo africano dice:- In guesta gapanna noi tenere nostro sbort nazionale: la roulette del Gongo !
I delegati russi entrano dentro e rimangono sbalorditi: la capanna è piena di donne nere, nude e bellissime.
I russi entusiasti:
- Bello, ma come si gioca ?
- Dudde guesde donne fare bombini...., ma una sola essere gannibale...
.
.

una maestra juventina,,,

.
RIDERE FA' BENE
La juve
In una scuola, una maestra molto juventina, intimorisce i suoi alunni:`TU!!! Per che squadra tieni?`
Il bambino, impaurito: - Per la Juve, signora maestra!
-La maestra puntando il dito verso un altro bambino:`TU! Per che squadra tieni??`- Per la Juve, signora maestra!
-Rivolta ad un altro bambino ancora:`TU!!! Per che squadra tieni? `
- Per la juve, signora maestra!
-Sempre più soddisfatta, la maestra si rivolge ora a Pierino, seminascosto in fondo alla classe:`TU, PIERINO! Per che squadra tieni? `
- Per... per la Roma, signora maestra!
-`Per la Roma??? Com`è possibile una sciocchezza simile??!! Dammi una ragione valida! `
- Beh... mio papà tiene per la Roma, mia mamma tiene per la Roma, mio fratello tiene per la Roma... Tengo per la Roma anch`io
-- E ti sembra una motivazione valida? E se tua mamma era una prostituta, tuo papà un barbone e tuo fratello un drogato. cosa facevi?
-`Ero juventino, signora maestra...
.
-

.
 .
 .

. .

La Signorina Bea




.
La Signorina Bea, organista della parrocchia, aveva ottant'anni e non era mai stata sposata.
La apprezzavano tutti per la sua dolcezza e i modi gentili.
In un pomeriggio di primavera il parroco andò a farle visita ed ella lo fece accomodare nel suo salotto in stile vittoriano mentre gli preparava una tazza di te.
Seduto di fronte al vecchio organo il giovane prelato notò che sopra vi era posata una ciotola di vetro piena d'acqua.
Incredibilmente sulla superficie galleggiava... un preservativo.
Immaginate la sorpresa e la curiosità del povero prete!
Poi rientrò la padrona di casa con te e pasticcini e cominciarono a chiacchierare.
Il parroco per un po' cercò di reprimere la sua curiosità riguardo la ciotola piena d'acqua e quello che ci galleggiava dentro, ma ben presto non resistette più e chiese:"Signorina Bea, che cos'e quello?" indicando la ciotola.
"Ah, già" lei rispose "Non e meraviglioso? Stavo passeggiando in centro lo scorso autunno e ho trovato una scatolina per terra.
Le istruzioni dicevano di metterlo sull'organo, tenerlo bagnato e avrebbe prevenuto le malattie.
E sa una cosa?
Per tutto l'inverno non ho avuto neanche un raffreddore!!!"
.
-

.
 .
 .

. .

Elenco blog AMICI

  • REDDITO di INCLUSIONE - *REDDITO di INCLUSIONE: * *CHE COSA E’ e a CHI SPETTA* *Approvata una misura di sostegno alle famiglie sotto la soglia* *di povertà. A ciascun nucleo aven...
    3 settimane fa
  • dal Biglietto da Visita alla Insegna luminosa - *Sono Web Designer , Web Master e Blogger . * *Creo il Vostro Sito Internet: * *Leggero e Responsive , **Visibile e Dinamico , * *disegno Loghi e Marchi A...
    4 giorni fa
  • M'illumino di meno 2017 - Il 24 febbraio 2017 torna M’illumino di Meno, tredicesima edizione. Caterpillar è in diretta dalle 18.00 alle 20.00 - RADIO RAI2 per seguire gli spegniment...
    2 mesi fa
  • Totò conobbe Pasolini - *Totò conobbe Pasolini* Roma, la città eterna, era il fondale dell’incontro tra Totò e Pasolini. Totò, o meglio, Antonio De Curtis (l’attore sarà semp...
    2 settimane fa
  • Meglio https per il Tuo Url - *ATTENZIONE! * *Mentre sei su FB, guarda il tuo indirizzo URL in alto. * *Se vedi "http:"invece di "https:" allora tu NON hai una sessione protetta e può ...
    2 settimane fa
  • Perché l'olio di palma fa male - Leggere tra gli ingredienti di un alimento confezionato il nome di un olio vegetale rassicura e lascia che l'assonanza vegetale-naturale-salutare faccia ...
    2 settimane fa